SUP in alta QUOTA: DETOUR ad ALLEGHE

Scritto da Andrea on . Postato in Blog, Laboratorio


Neve, acqua, sapone, e … tanta voglia di scivolare!
Una idea, nata dalle chiacchere fatte tra una discesa e l’altra, sulle piste adagiate ai piedi dello splendido Civetta. “Mizzi, perché non provare a portare un po’ di Surf in montagna? Infondo, non sempre servono le onde,… Pensa allo snowboard: non sempre serve la neve fresca,…”.
Così nell’appena trascorso sabato 21 luglio 2012, Alleghe è divenuto lo scenario affascinante di un nuovo modo di spostarsi. Per la PRIMA VOLTA NELLA STORIA locale, SUP (Stand Up Paddle) è approdato sullo specchio d’acqua verde smeraldo a quota 1000 metri!  Armati di pagaie e tavole appropriate, in molti hanno potuto provare equilibrio, giochi, tricks, un po’ di attività aerobica, ma soprattutto sano divertimento.
Ecco quanto dai nostri inviati.

DETOUR: MOUNTAIN SUP EVENT_2012

RRD_SUP 1: “Water between the rocks.”_ Di Francesca Toti.
“Il tempo, nel senso climatico del termine, era avverso e non sembrava voler concedere una tregua. Senza perderci d’animo partimmo comunque alla volta di Alleghe. Tavole da SUP nel furgone, costume, giacche a vento, spolverini… tutto l’occorrente per vivere la giornata.
Arrivate avremmo potuto girare il furgone e tornare a casa: tra vento pioggia e freddo sembrava una giornata di metà novembre, non il 21 luglio, ma la nostra perseveranza venne presto premiata.

Alle 14:00  il cielo si è schiarito e un caldo sole è spuntato ad illuminare il lago di Alleghe. In breve avevamo sistemato tavole, bandiera di DETOUR sul bagnasciuga, pronte a dare il via alle danze di quest’evento “SUPportato'” da RRD.

La suggestiva location e la pace che trasmettono le imponenti montagne che circondano il laghetto hanno contribuito a rendere speciale la nostra giornata.  Girare in Sup in un lago, alzare gli occhi, osservare i giganti che tendono al cielo è un’emozione davvero impagabile, il senso di pace e quasi di impotenza che trasmettono le montagne così dure e “determinate”, quasi stordisce e se ti fermi ad osservare lo spettacolo che hai di fronte ti ubriachi di sensazioni ed emozioni anche contrastanti tra loro, che ti fanno dire “non mi manca niente”.

Molto presto  i ragazzi presenti al lago, tra una birretta e una partita a calcetto saponato, avevano fatto la coda per provare le nostre tavole. Katia, senza sosta, regalava ad ognuno un giro spiegando le posizioni base per iniziare e stare in piedi. Un paio di ragazzine, che frequentano lo skicollege, si sono cimentate  a provare rotazioni e posizioni varie. Difficile riavere indietro la tavola tanto si stavano divertendo. Un ragazzo, stanco della pagaia tradizionale, ha voluto provare un remo alternativo: un badile! Non solamente i grandi hanno goduto dell’emozione del SUP in alta quota: una bimba, attratta da tutte quelle risa e quel movimento, si è regalata un giro con Katia che, dopo averla fatta salire sulla sua tavola, l’ha scarrozzata per il laghetto.

A fine giornata, prima di smontare, abbiamo preso le due tavole e facendo il giro del lago ci siamo immerse nel suo silenzio dimenticandoci di dover rientrare a Verona, godendo appieno dello spettacolo che la natura ci offriva. Finito lo schiuma party, la giornata, iniziata con la tempesta mattutina, si è rivelata entusiasmante e soddisfacente. Felici ed onorate di esser state presenti come DETOUR  ci auguriamo di ritrovarci il 18 agosto per un’altra giornata di SUP in alta quota!”

RRD_SUP 2: “Quando lo scivolamento non ha confini.”_ Di Katia Saorin.
“21 Luglio 2012: Questa volta è il lago di Alleghe a fare da scenografia al SUP, con il paese e i suoi balconi fioriti, con il verde intenso della vegetazione e con la maestosità delle Dolomiti a fare da cornice.
In questo contesto, così curioso per un’attività acquatica, si è svolto, in concomitanza con lo schiuma party di Alleghe, il 1° Detour SUP event. La grande collaborazione tra la realtà veronese, la Scuola sci Alleghe –Civetta e RRD (fornitore delle tavole per l’evento), ha reso possibile lo svolgersi dell’esperienza nonostante le condizioni meteo inizialmente avverse.
Titubanti partiamo da Verona con qualche goccia di pioggia che ci tiene compagnia e arrivate a Treviso parte la telefonata ai ragazzi della scuola sci Alleghe-Civetta perché il cielo plumbeo non promette nulla di buono; il loro ottimismo mi spinge a proseguire nel viaggio e il tutto viene ripagato, al nostro arrivo, dal SOLE che incredibilmente fa capolino dando una svolta decisiva alla giornata.
In pochi minuti la spiaggia del lago di Alleghe si popola di ragazzi, bimbi e meno giovani che accorrono per ascoltare musica, giocare a calcio insaponato, stare in compagnia e…provare i nostri SUP!
Inizialmente solo qualche sguardo, curioso quanto scettico, accompagna l’uscita in acqua mia e di Francesca, che per la prima volta si cimenta nella disciplina, poi piano piano i primi prendono coraggio e danno il via ad una serie di prove durata 4 ore. Ragazzi e ragazze di ogni età provano a capire come avanzare pagaiando e cercando di non finire in acqua e anche una bimba, che si fa portare a spasso per il lago a bordo della mia tavola.
Abbiamo trovato un altro sport per TUTTI, e questa è una delle più grandi soddisfazioni!
Dal ragazzo che per scommessa usa un badile al posto della pagaia, alle ragazzine che usano la tavola come piattaforma per tuffarsi nell’acqua fredda del lago, al giretto di perlustrazione lago effettuato da Francesca e me se ne sono viste di tutti i colori e riscontrare il sorriso come filo conduttore dell’intera giornata ha dato un senso al tempo impiegato per il viaggio ed i preparativi, ma soprattutto la voglia di farci trovare ancora più pronti per l’evento del 18 Agosto 2012: stessa ambientazione, stessa voglia di fare ma con più amici!
La nostra passione, la montagna, d’estate come d’inverno regala emozioni uniche: con lo snowboard, con gli sci, con il longboard o con il SUP…ciò che conta è scivolare e giorno dopo giorno costruiamo i presupposti per farlo in ogni forma, se poi il tutto è condito con le Dolomiti come guardiane e da visi amici come sostegno, potresti scoprire che tutto ciò che ti serve è lì!”

Non perdete quindi il prossimo appuntamento: SABATO 18 AGOSTO 2012 – ALLEGHE (BL).
Sarà un bella occasione per provare facilmente, con emozione, un altro modo di muoversi, scivolando e … galleggiando!

Le tavole, e non solo, sono il nostro mondo. Dopo l’antipasto estivo, l’inverno in arrivo diventerà un gustoso “primo piatto”.

Ringraziamenti speciali:

SCUOLA SCI e SNOWBOARD ALLEGHE CIVETTA che ne ha permesso la realizzazione ed ha supportato con fiducia la novità.
RRD – “RobertoRicciDesign”, per il contributo tavole, oggi tra le migliori sul mercato planetario di SUP.

More Pictures:
http://www.detourboardingstore.com/gallery/

Tags: , , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

Detour / Boardingstore

Demo Image

 

In cerca di emozioni forti per cavalcare l'onda migliore? Tutto per lo snowboard ma non solo!

Slide / Homeriders

Demo Image

 

Volete il meglio per lo Skate e la vostra vita street? Slide è ciò che fa per voi!

•Detour Boarding Store // via Mameli 5/c, Verona // Tel. 045.83.49.981 // Open h9.30-12.30 / h15.30-19.30
•Slide Home Riders // via Porta San Zeno 19, Verona // Tel. 045.92.99.971 // Open h10.00-12.30 / h15.30-19.30
•Detour Generation S.r.l. // P.Iva 03422820237
•mail detour@detour.it
•Normativa sulla privacy

Powered by Warp Theme Framework