Luca – Report “D-Boyz”

Scritto da Andrea on . Postato in Blog, Laboratorio

Giovedì 28 ott. 2010

Presenti una ventina.
Serata svoltasi con tranquillità e pacata formalità. Ho cominciato personalmente il discorso, anticipando i saluti di Stefania ed il suo dissenso, ripercorrendo un po’ lo storico del progetto. A tutti comunicata una motivazione valida per decretare l’interruzione del progetto D-boyz.
Educazione e remissione tra i “vecchi” e tra le ipotetiche nuove leve (due).
Il club avrà priorità assoluta, il quale, con le sue proposte, nel 2011, compirà 25 anni.
Dal canto mio, ammissione incapacità di trasmettere valori di spessore e credibilità ad una squadra, un team.
Toccante il sentimento comune.
Nuova stagione all’insegna di riflessione e revisione propositi futuri.
Verbali, pubblicati e disponibili per riflessioni e criticità sul nuovo sito e sul Blog.
Saluti e apprezzamenti generali sulla linea intrapresa.
Spero non aver dimenticato nulla, ad ogni modo vi saranno ulteriori dettagli facilmente visibili.

Buon Inverno a tutti.

Luca Molon

Riunione D-Boyz 28.10.’10

Scritto da Andrea on . Postato in Blog, Laboratorio

INTRO
LUCA:
Relazione tra snowboarder e skier. Gli skier, oggi, sono i primi, non hanno predecessori in questo mondo FREE RIDE e FREE STYLE (forse gli snowboarder possono aver aperto un varco).
Snowboard per noi un fulcro vitale e in continua evoluzione.
In 25 anni di attività personale, tante sono le cose cambiate.
Nel 2007, quando é stato fondato il team inteso come squadra (esigenza inevitabile), sì é sottolineata la differenza tra squadra e team.
Ci sono esigenze differenti sia per chi sostiene, sia per chi partecipa al progetto come atleta/appassionato.

GIACOMO:
Per i D-BOYZ – Mi aspetto… vorrei… si potrebbe…. Individuare i propri desideri!

MARCO:
Comunica a Luca che Mario é un ottimo esempio, gli stimoli al progetto sono vivi, le motivazioni non mancano.

LUCA:
La squadra non é fatta da allenatori che limano pezzi di metallo. Dall’altra parte la squadra non é fatta da atleti che beffeggiano i loro allenatori.
La squadra sta in piedi solo se c’é equilibrio tra le due parti.
Sotto i nostri occhi, la settimana di 2 Alpes, SUMMER CAMP 2010, nel quale serenamente si é rivelato il concetto di squadra.
Essere una squadra significa coinvolgimento di tutti e contaminazione degli altri.
Squadra e club non sono la stessa cosa ma possono relazionarsi.
Io sono il primo pilota imputato di questa squadra deficitaria. Se non sono riuscito a trasmettere valori e senso della sana relazione, mi ritengo primo responsabile. Tre ragioni:
1) Non sono così credibile per la squadra, pertanto non voglio trasmettere tensioni e disagi. Ciò che voglio trasmettere sono “solo” i miei anni di neve.
2) Le forze quest’anno sono ridimensionate, e gli sciatori hanno bisogno di un maestro di riferimento (porte aperte a Mario se vorrà/potrà).
3) La struttura DETOUR non riesce a sostenere il progetto D-Boyz anche solo per questioni pratiche. Sarà un anno di transizione per realizzare la piattaforma dei prossimi anni.

Alternative:
ALLENAMENTO A SECCO: Pre-snow laboratory il giovedì sera c/o ATHLETA palestra (consigliato ma non obbligatorio).
ALLENAMENTO SULLE PISTE: possibilità di prendere lezioni sulla neve durante le uscite domenicali (livelli più alti o private), andando così incontro alle esigenze di tutti.
TESSERAMENTI: Aperti sia F.S.I. che F.I.S.I.
DISPONIBILITA’: seguire Luca, come professionista nelle proposte o nei vari aspetti di progressione.
BASE: Struttura DETOUR aperta ai servizi, noleggi, etc.
COLLATERALI: Ski-college, quattro nuovi maestri a disposizione su Verona.

NICCOLO’:
Noi vogliamo fare snow con costante miglioramento in quello che facciamo. Sentiamo che il nostro percorso è ancora vivo. La nostra idea é quella di comunicare, per aprirsi e vivere insieme.

FILIPPO:
Per continuare bisogna avere la stessa idea. Contento ci sia stata la sincerità di dire come forse non si riesce a essere vicino alle esigenze di tutti e per tutti.
Noi invitiamo ad andare tutti sulla neve e vogliamo motivare.

KATIA:
Legge una piccolo report del percorso degli ultimi anni cercando di unire ed esternare i pensieri dei presenti da più tempo…i cosiddetti “vecchi” del team.

LIA:
Peccato non essere i primi ad aprire un varco e contagiare gli altri. Cercare di creare una famiglia e un gruppo é fondamentale per continuare e trovare degli eredi.

ANDREA:
Mi trovo d’accordo con quello che ha detto Luca.
Detour continua non é un arresto; parliamo di aspettative differenti. Chi ha iniziato e concluso un percorso e chi desidera farne uno suo. Detour ha nel suo interno: uscite, tour, allenamenti a secco, negozi, wee-end e summer camp per tutti e non cambia proprio nulla per chi vorrà esserci. Chi però é stato già “allevato” é ora che vada a vedere com’é veramente il mondo là fuori; purtroppo non si può essere obiettivi senza confrontarsi con altre persone esterne e ognuno si deve fare la sua strada. Io e Luca crediamo in un progetto di apertura che prosegue crescendo da docici anni e ovviamente non possiamo che volere il meglio per lui.
Voi dovete avere un vostro seguito di persone che ammirano la vostra figura e il vostro fare, solo così troverete le risposte.
Detour ha sempre aperto le porte a tutti (come l’ha fatto con voi anni fà), e non ha mai pensato di selezionare ma di contaminare si.
Il valore e l’importanza di un PRO-SHOP non é da dare per scontato in una città, perché dentro a questi spazi si respira il nostro mondo e trova terreno fertile una mentalità.

Appuntamento per chi vorrà il 21 Novembre a SOLDA.
Buona stagione a tutti.
A.

DETOUR – SUMMER CAMP 2010 – Les 2 Alpes

Scritto da Andrea on . Postato in Blog, Laboratorio

Enorme è stata la soddisfazione portata a casa dalla trasferta in questo ennesimo SUMMER CAMP targato 2010!
Un gruppo così talentuoso, motivato e particolarmente attivo forse non si era mai visto.
Fortunati anche di un meteo particolarmente amico, complici le sempre divertenti reti elastiche per acrobatica, la progressione dentro e fuori dalle piste ha incoronato i protagonisti con risultati di grandissimo pregio! BRAVI!

Possiamo dirlo: Il mare non ha fatto sentire la sua mancanza, ed ora attendiamo la neve dell’inverno 2010-2011!

See you soon!

Detour / Boardingstore

Demo Image

 

In cerca di emozioni forti per cavalcare l'onda migliore? Tutto per lo snowboard ma non solo!

Slide / Homeriders

Demo Image

 

Volete il meglio per lo Skate e la vostra vita street? Slide è ciò che fa per voi!

•Detour Boarding Store // via Mameli 5/c, Verona // Tel. 045.83.49.981 // Open h9.30-12.30 / h15.30-19.30
•Slide Home Riders // via Porta San Zeno 19, Verona // Tel. 045.92.99.971 // Open h10.00-12.30 / h15.30-19.30
•Detour Generation S.r.l. // P.Iva 03422820237
•mail detour@detour.it
•Normativa sulla privacy

Powered by Warp Theme Framework